Giornata Mondiale sulla salute e sicurezza sui luoghi di Lavoro_28 Aprile

Giornata Mondiale sulla Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro

 

Il 28 Aprile si celebra la Giornata Mondiale della Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro, un appuntamento che ha lo scopo di promuovere la prevenzione degli incidenti legati all’attività lavorativa senza alcuna limitazione geografica.

Istituita nel 2003 dall’ILO, Organizzazione Internazionale del Lavoro, la Giornata Mondiale porta avanti una campagna di sensibilizzazione per una diffusione internazionale della cultura della sicurezza. Il suo focus ed i sui sforzi sono incentrati sui dati relativi agli incidenti, talvolta anche mortali, che si sono verificati sui luoghi di lavoro.

“Ogni anno, sono oltre 313 milioni i lavoratori che hanno infortuni non mortali sul lavoro, ovvero  860.000 al giorno. Ogni singolo giorno, 6.400 persone muoiono per un incidente sul lavoro o per una malattia professionale, 2,3 milioni di morti l’anno. Con questi numeri, gli incidenti o le malattie legate al lavoro possono certamente essere considerate come uno dei principali problemi sanitari a livello globale” dichiara Guy Ryder, il direttore generale dell’Organizzazione. “Insieme possiamo costruire una cultura della prevenzione in materia di sicurezza e salute sul lavoro”, continua il direttore.

Cultura della sicurezza e delle prevenzione vuol dire rispettare il diritto di ogni lavoratore di svolgere la propria attività in un contesto salubre, sicuro e protetto su ogni fronte. E’ compito dei datori di lavoro assicurarsi che il contesto rispecchi tali caratteristiche e dei lavoratori impegnarsi a rispettare le indicazioni di prevenzione e procedure comportamentali che regolano la propria attività lavorativa. E’ importante che la sicurezza entri a far parte del processo lavorativo e che non venga percepita come un obbligo morale o legale.
Come sottolineiamo sempre, il lavoro è un diritto di tutte le persone, ma ancora prima lo è la vita.

Con la celebrazione della Giornata Mondiale della Salute e Sicurezza sul Lavoro, l’ILO intende creare e promuovere una cultura globale della salute e della sicurezza che coinvolga tutte le figure chiave del settore. Così vengono chiamati in campo da ogni parte del mondo datori di lavoro, lavoratori, sindacati, organizzazioni e rappresentanti del governo per creare un fronte comune.

Dal 1996, inoltre, in data 28 Aprile è stata istituita, per volontà dei movimenti sindacali, la Giornata Internazionale per la Commemorazione di tutte le vittime di incidenti sul lavoro. Anche in questo caso, la volontà di ricordare tutti i caduti sul lavoro, vuole mobilitare e sensibilizzare sul tema della sicurezza e della salute.

Una data dunque che racchiude due appuntamenti importanti. Quello istituita dall’ILO, su richiesta dei movimenti sindacali, che si batte per la prevenzione e quello per la commemorazione delle vittime. Un modo per ricordare e celebrare coloro che sono rimasti coinvolti in incidenti sul lavoro ma, allo stesso tempo, la speranza che, grazie alla sensibilizzazione ed all’informazione, si possano ridurre sempre più futuri incidenti o situazioni rischiose.

Scopri di più sull’ILO
 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.